Home » Formula 1: Hamilton spreca il suo primo match point, vince Raikkonen!

Formula 1: Hamilton spreca il suo primo match point, vince Raikkonen!

Spread the love

kimi_raikk.jpg
Il ragazzo dei record ha commesso il suo primo vero errore nel corso del 31esimo giro del Gp di Shanghai. Dopo aver condotto la gara dal primo giro nella confusione di un granpremio asciutto/bagnato, Hamilton ha gettato via la sua prima vera chance di vincere il mondiale finendo nella ghiaia all’ingresso della corsia dei box. Il giovane inglese si apprestava a cambiare le gomme dopo aver perso la leadership a favore di Kimi Raikkonen, quando su un asfalto viscido ha imboccato l’ingresso della pit lane con la gomma posteriore destra completamente desciapata. La McLaren dell’inglese è finita così nella ghiaia.
Il granpremio ha però riservato diverse sorprese: al via Alonso scavalca Massa che due curve dopo riesce a riprendere la sua terza posizione dietro Raikkonen ed Hamilton in fuga. Il ritmo imposto dal leader del campionato risulta subito inarrivabile per gli altri con il solo Raikkonen capace di contenere il distacco. Nelle retrovie numeri delle Renault e di Ralf Schumcher in un momento di ritrovata competitività.
Dopo i primi giri la classifica vede: Hamilton, Raikkonen, Massa, Alonso, Coulthard, Heidfeld, Liuzzi, Webber, Kubica, Kovalainen, Vettel, Trulli, Button, Sato, Wurz, Fisichella, Rosberg, Sutil, Yamamoto, Ralf Schumacher, Davidson, Barrichello. Verso il 20esimo giro le condizioni della pista migliorano sensibilmente ma i piloti di testa, primo fra tutti Hamilton, montano nuovamente le gomme intermedie. L’inglese conduce la gara su Raikkonen più vicino, solo 4 secondi; Alonso è in scia a Massa. Il campione del mondo riesce a guadagnare la terza posizione quando è ormai evidente che le gomme da asciutto rappresentano la scelta ideale per cercare la vittoria. Le diverse strategie di gara premiano le scelte di quanti hanno cercato un primo stint lungo e le BMW traggono vantaggio dal meteo instabile con Kubica. Raikkonen ha appena superato Hamilton in difficoltà con le sue gomme. Bene anche Heidfeld e Vettel che corre per riscattare la magra figura rimediata in Giappone.
Hamilton in difficoltà cerca la via dei box ed il team non lo avvisa delle pessime condizioni in cui versano le sue gomme. Lentissimo l’inglese entra ai box e sbaglia tra lo stupore ed il gelo che cade sugli uomini McLaren.
Raikkonen, Alonso e Massa si rincorrono negli ultimi 15 giri mentre la BMW con Kubica getta via una eccezionale prima posizione a causa di un problema idraulico.

Ecco l’ordine di arrivo del Gp di Shanghai:
ord_arr_cina.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *