Home » Londra penalizza l’uso dei 4×4 nelle zone a traffico limitato

Londra penalizza l’uso dei 4×4 nelle zone a traffico limitato

Spread the love

londra_rif_suv.jpg
Anche in ambito europeo continuano le azioni rivolte al contenimento del traffico e dell’inquinamento atmosferico causato dai gas di scarico delle automobili. Cinque anni fa a Londra venne adottata la Congestion Charge. In sostanza, venne istituita una zona a pagamento a traffico controllato con uno sconto del 90% riconosciuto solo ai residenti. Oggi, l’amministrazione della città ha deciso di inasprire il pagamento relativo all’accesso alle zone “sensibili” che subirà un aumento consistente, circa 33 euro al giorno (10 mila euro l’anno per chi vi accedesse quotidianamente), residenti compresi, solamente rivolto ai proprietari dei pesanti e potenti SUV 4×4.
L’amministrazione Livingstone (attuale sindaco della città) ha infatti idea di dividere le auto in sette categorie a seconda delle emissioni, operando una distribuzione più equa delle “tasse da inquinamento” per le auto e distinguendo quindi l’utilitaria dalla supersportiva. In particolare le utilitarie potrebbero essere esentate del tutto dall’attuale pedaggio di 8 sterline.

Via | Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *