Home » Nasce il nuovo sito della divisione moto di Bridgestone Italia

Nasce il nuovo sito della divisione moto di Bridgestone Italia

Spread the love

bridgestone_moto.jpg
E’ online il nuovo sito della divisione moto di Bridgestone Italia, www.bridgestonemoto.it interamente realizzato da Nascar. Il risultato del lavoro della web agency è una piattaforma web avanzata, dotata di una interfaccia grafica di forte impatto, in linea con l’immagine forte e grintosa del brand . «I professionisti della divisione creativa hanno collaborato alla definizione di un web design che avesse un’impronta fortemente riconoscibile, ma allo stesso tempo coerente con l’identità visiva del brand» afferma Sergio Esposito, art director di Nascar. Il sito web è stato realizzato con le tecnologie più avanzate che lo hanno reso uno strumento sofisticato e funzionale, allo stesso tempo una vetrina per la presentazione delle produzioni Bridgestone moto, ed uno strumento per informare ed incuriosire gli utenti sulle attività portate avanti dall’azienda.
Le immagini in flash nella homepage catturano subito l’attenzione dei i visitatori, le news li tengono aggiornati su tutte le novità dell’azienda, e le presentazioni dei prodotti realizzati e delle tecnologie utilizzate offrono informazioni interessanti per agli appassionati del settore.
«È per noi motivo di grande soddisfazione essere stati scelti da un’azienda di caratura internazionale come Bridgestone. Un’attestazione di fiducia che ripaga lo sforzo di aggiornamento continuo e innovazione costante che sosteniamo e riscatta l’impegno e la dedizione con i quali affrontiamo ogni incarico che ci viene affidato» ha dichiarato Marco Realfonzo, managing director di Nascar.
La realizzazione della piattaforma web della divisione moto di Bridgestone Italia conferma il momento di forte crescita della web agency che è oggi partner di importanti aziende che operano a livello nazionale ed internazionale.

Via | MotoriOnLine.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *