Home » Superbike: il weekend a Vallelunga in casa Ducati

Superbike: il weekend a Vallelunga in casa Ducati

Spread the love

Il Mondiale Superbike è giunto al suo penultimo appuntamento con la gara che si svolgerà questo weekend all’Autodromo di Vallelunga, nei pressi di Roma. Il campionato per le maximoto derivate di serie, approda per la prima volta nella sua storia sul tracciato laziale che negli ultimi anni è stato rinnovato e allungato a 4.110 m per poter ospitare gare internazionali. Come tracciato, Vallelunga offre una sfida tecnica molto interessante per i piloti del Mondiale, che dovranno affrontare una serie di curve veloci prima di entrare nella parte finale del circuito, molto più lento e guidato.

Tre settimane fa, all’Eurospeedway di Lausitz, Troy Bayliss (Ducati Xerox) ha aggiunto un’altra vittoria, la sesta della stagione, al suo ricco palmares. Il trionfo ha permesso al 38enne pilota australiano di ridurre la distanza dal capoclassifica James Toseland (Honda), ma rimane al quarto posto in classifica e la conquista di un altro titolo mondiale diventa sempre più difficile anche se aritmeticamente non impossibile. Con i punti ancora in palio nelle ultime quattro gare, qui e in Francia, Troy cercherà di concludere il mondiale almeno al terzo posto.

Troy Bayliss, 4° in classifica (296 punti)
Troy ha già avuto modo di provare la pista di Vallelunga durante i due giorni di test ufficiali FGSport all’inizio di luglio, quando ha ottenuto il secondo tempo dietro a Ruben Xaus (Ducati). Due ulteriori giorni di prove la settimana scorsa su questa pista, scelta dal Ducati Xerox Team per i test privati, hanno permesso a Troy di accumulare chilometri a Vallelunga, anche se si è occupato principalmente di prendere confidenza con la nuova 1098 F08, la moto che utilizzerà il prossimo anno.

Abbiamo provato qui una settimana fa, ma ci siamo concentrati soprattutto sulla nuova moto quindi non abbiamo imparato cose che ci possano aiutare per questa gara” ha dichiarato Troy. “Non vedo l’ora di correre a Vallelunga, soprattutto per cercare di migliorare la mia posizione in classifica. Ora sono al quarto posto, il secondo posto finale è una remota possibilità, il terzo è più realistico, ma quello che voglio è vincere ancora delle gare. Mi piace la pista di Vallelunga perchè è un tracciato con molto carattere. E’ anche molto fisico, soprattutto la prima parte in quinta o sesta marcia, ma il resto della pista è troppo lento e tortuoso. Sono sicuro che gli spettatori lo apprezzeranno e che le gare saranno davvero avvincenti.

Lorenzo Lanzi, 7° in classifica (173 punti)
Lorenzo Lanzi occupa attualmente la settima posizione in classifica, a quattro lunghezze da Ruben Xaus.

Anche se Vallelunga non è proprio vicino alla Romagna, mi fa piacere correre su questa pista e mi sento comunque un po’ a casa”, ha dichiarato Lorenzo. “La pista mi piace, è abbastanza impegnativa e non sarà quindi una gara facile, anche perchè nei test che abbiamo fatto a luglio le quattro cilindri hanno dimostrato, ancora una volta, di essere molto veloci. Purtroppo io, prima dei test, mi ero leggermente infortunato ma sia Troy che Ruben sono andati molto forte, sarà quindi una bella battaglia. Per quanto mi riguarda, cercherò di fare del mio meglio per ottenere il miglior risultato possibile in questa gara e finire in bellezza il campionato.

Via | Ducati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *