Home » Jeep Compass restyling: in Italia arriverà ad aprile 2011

Jeep Compass restyling: in Italia arriverà ad aprile 2011

Spread the love

La voglia di rinnovamento si vede tutta, il Gruppo Chrysler, con l’avvio della nuova gestione targata Marchionne, vuole rinascere ed ha dato vita a numerosi aggiornamenti soprattutto intorno al marchio Jeep che, dopo aver rinnovato la Jeep Grand Cherokee mette mano sulla Jeep Compass 2011, il Suv americano, completamente rifatta a partire dai fari tondeggianti, sostituiti da gruppi ottici trapezoidali, assumendo un aspetto molto simile a quello della sorella maggiore.

Il frontale della Jeep Compass, interamente ridisegnato, sarà meno smussato, le classiche feritoie sono più corte e cromate. Un aspetto sportivo regalato da un inedito rigonfiamento del cofano motore, le forme ingentilite danno al fuoristrada un aspetto più da Suv. Non cambiano fiancata e passaruota squadrati ma si aggiungono nuove barre al tetto, le luci di coda adottano la tecnologia Led, i cerchi sono in lega da 17″.

Rivisitati anche gli interni con le imbottiture morbide delle portiere anteriori, nella rivisitata Jeep Compass si aggiungono il poggia braccio centrale, il cruise control di serie su tutti i modelli e il volante multifunzionale per la gestione dell’audio, i porta bicchieri sono illuminati.

Sotto il cofano della Jeep Compass americana sono entrambi a benzina, si tratta del 2,0 litri da 159 CV e del 2,4 da 172 CV, entrambi abbinati al cambio manuale 5 marce o automatico a variazione continua CVT2 e in abbinamento alla sola trazione anteriore consentono consumi identici, pari a 10,2 l/100 km in città e 8,1 l/100 km in autostrada.

Gli allestimenti che arriveranno in Italia ad aprile 2011 saranno “Limited” e “Latitude” con trazione sarà disponibile anteriore, integrale Freedom Drive I e integrale Freedom Drive II Off-Road Package a marce ridotte.

I motori disponibili negli USA sono entrambi a benzina, il 2.0 da 159 CV e il 2.4 da 172 CV, entrambi abbinati al cambio manuale 5 marce o automatico a variazione continua CVT2, a sola trazione anteriore, consentono consumi identici, vale a dire 10,2 l/100 km in città e 8,1 l/100 km in autostrada.
In Italia, invece, Jeep Compass sarà disponibile solo con il 2.2 CRD da 163 CV (136 CV per la 2WD) che ha appena esordito sulla Jeep Patriot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *