Home » Salone di Francoforte 2011, Citroen Tubik, ibrida, trazione integrale, nove passeggeri

Salone di Francoforte 2011, Citroen Tubik, ibrida, trazione integrale, nove passeggeri

Spread the love

La forma ricorda il rivoluzionario Citroen Tub nato nel 1939, nove passeggeri a bordo, i sedili posteriori possono diventare un letto, misure imponenti, largo due metrici

Sono gli ultimi giorni di attesa, poi si apriranno le porte del Salone di Francoforte 2011, in programma dal 15 al 25 settembre, le case automobilistiche si affrettano a pubblicare le novità che saranno esposte all’importante vetrina tedesca che in questa edizione ne ha per tutti i gusti e tutte le tasche, dalle citycar alle multispazio, dalle supercar alla tranquille versioni per tutta la famiglia. Anche Citroen si presenterà con la sua buona dose di novità, fra cui il prototipo della Citroen Tubik, una multispazio dalle dimensioni imponenti, lunga 489 centimetri, larga addirittura 208 centimetri ed alta 205.

Citroen Tubik si muove grazie ad un’alimentazione ibrida, che adotta il già conosciuto sistema Hybrid4 a trazione integrale, sono stati accoppiati il il motore termico 2.2 HDI da 204 cavalli ed il motore elettrico in grado di percorrere fino a 30 km in sola modalità elettrica, le batterie agli ioni di litio si possono ricaricare tramite una normale presa di corrente domestica da 220 volt. Il cambio è automatico a sei rapporti.

L’ispirazione risale al 1939 con la Citroen Tub, un mezzo commerciale che veniva utilizzato per trasportare sia persone che cose, il prototipo della Citroen Tubik ha lo stesso compito, pur ispirandosi al passato, l’estetica dell’imponente vattura è caratterizzata dal colore della carrozzeria, dalla linea avveniristica, che si presenta con una speciale verniciatura argento, in dotazione, invece degli specchietti retrovisori, delle telecamerine, i finestrini laterali sono particolarmente ampi.

Per salire a bordo della Citroen Tubik, che potrà trasportare ben nove passeggeri, si utilizzerà la portiera del lato destro, praticamente l’intera fiancata, l’apertura è verso l’alto, il guidatore, invece, salirà utilizzando la portiera sul fianco sinistro, i passeggeri saranno disposti su tre file di sedili, tutti rimovibili singolarmente. Quelli della fila centrale hanno una particolarità, si potranno ripiegare completamente fino a creare un grande letto matrimoniale, i sedili accanto al guidatore possono ruotare di 180 gradi, in senso contro marcia, in modo da creare un salottino.

Il posto di guida della Citroen Tubik è stato creato intorno al guidatore, il sedile, la pedaliera e il volante con un grosso schermo al centro, tutto a sua misura, il sistema è stato ribattezzato Cyclotron, una soluzione che permette al guidatore di isolarsi completamente dagli altri passeggeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *