Home » Serie 3, la prima di casa BMW!

Serie 3, la prima di casa BMW!

Spread the love

bmw_m3_cabrio_34.jpg
La BMW Serie 3, con le sue versioni Berlina, Touring, Coupé e Cabrio, è stata ancora una volta di di gran lunga la più venduta del BMW Group ed è rimasta anche in vantaggio rispetto ai suoi concorrenti. Essa ha rappresentato il 37% delle vendite totali del marchio BMW. Complessivamente, le vendite di questa serie di modelli sono aumentate del 9,2% a 555.219 (2006: 508.479 unità). La BMW Serie 5, seconda per numero di vendite, ha quasi uguagliato l’elevato livello raggiunto l’anno precedente con 230.845 unità vendute (2006: 232.195/-0,6%). La BMW Serie 1 si è piazzata al terzo posto con 165.803 unità vendute (2006: 151.918). Questo aumento del 9,1% è dovuto in particolare all’introduzione della versione tre porte nel maggio 2007.
Gli Sports Activity Vehicles BMW (SAV) hanno continuato ad essere venduti molto bene nel 2007, con la BMW X5 in particolare che ha fatto registrare un balzo del 60,1%, raggiungendo le 120.617 unità (2006: 75.321). Le vendite di questo modello, che continua a dominare sui maggiori concorrenti del suo segmento, sono andate ben al di la delle migliori aspettative del Gruppo. Ora, quattro anni dopo il lancio sul mercato, le vendite della BMW X3, con 111.879 unità (2006: 114.000/-1,9%) sono rimaste allo stesso elevato livello.
La BMW Serie 7 è stata venduta in 44.421 unità (2006: 50.227/-11,6%). La BMW Z4 (Roadster e Coupé) ha fatto registrare un volume di vendite di 28.383 unità (2006: 30.996/-8,4%). In totale, sono state consegnate ai clienti 19.626 unità della lussuosa BMW Serie 6, nei modelli Cabrio e Coupé (2006: 21.947/-10,6%).

Nel 2007 gli Stati Uniti sono rimasti il maggiore mercato singolo per le auto BMW e MINI. Con un volume di vendite di 335.840 unità (2006: 313.603/+7,1%), il BMW Group ha venduto più veicoli di quanti non ne avesse mai venduti prima. Inoltre, nel 2007 BMW è risultata essere il marchio europeo premium più venduto agli acquirenti statunitensi. In totale, sono state vendute negli Stati Uniti 293.795 auto del marchio BMW (2006: 274.432/+7,1%), rendendolo il marchio di auto europee più venduto in questo mercato nel 2007.

In termini di volumi, la Germania è il secondo maggior mercato, con 284.523 nuove immatricolazioni di veicoli del BMW Group (2006: 296.930). A causa della maggiore aliquota IVA e alle incertezze dovute al continuo dibattito sulle emissioni, non è stato possibile eguagliare gli alti livelli dell’anno precedente. Con una diminuzione del 4,2%, il BMW Group ha comunque fatto registrare risultati significativamente superiori rispetto al mercato tedesco nel suo insieme (-9,2%). Una crescita a due cifre è stata ottenuta nei seguenti mercati, che per il Gruppo si piazzano dal terzo al sesto posto: 173.685 unità (2006: 153.957/+12,8%) vendute in Gran Bretagna, 106.985 unità (2006: 96.458/+10,9%) in Italia, 72.849 unità (2006: 63.040/+15,6%) in Spagna e 65.081 (2006: 52.875/+23,1%) in Francia.

Anche nei paesi in rapida crescita sono stati fatti registrare volumi di vendite molto buoni, come in Cina con 51.588 unità (2006: 36.357/+41,9%), in Russia con 14.686 unità (2006: 9.505/+54,5%) ed in India con 1.387 unità (2006: 257/+439,7%).

Record di vendite anche per la Divisione BMW Motorcycles che è riuscita a far registrare un nuovo riferimento per il 2007. Dopo aver superato le 100 mila unità per la prima volta nell’anno precedente, la Divisione Moto ha continuato a crescere, raggiungendo nel 2007 un volume di vendite di 102.467 unità (2006: 100.064/+2,4%).

Le attività dei servizi finanziari del BMW Group hanno continuato a crescere nel 2007. Il volume di nuovi contratti con i clienti è cresciuto del 16,4% a 28.462 milioni di euro, raggiungendo quindi un nuovo livello record (2006: 24.449 milioni). La percentuale di nuove auto BMW e MINI finanziate dai Servizi Finanziari è aumentata nel 2007 al 44,7% (2006: 42,4%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *