Home » Il ritorno della Lancia Delta con motore elettrico

Il ritorno della Lancia Delta con motore elettrico

Spread the love

Ogni appassionato di motori che si rispetti conosce quest’auto simbolo di potenza degli anni d’oro in cui ha vissuto. La Lancia Delta è stata un’auto che tutti volevano e non ha mai smesso di mantenere quel fascino da renderla sempre e comunque desiderabile dai collezionisti agli appassionati più semplici. Dunque perché non riproporla per il futuro? Sicuramente però la questione elettrico farà ridere i molti appassionati che conoscono bene le prestazioni di quest’auto.

La Delta la vogliono tutti e non può mancare nei nostri piani. Tornerà e sarà una vera Delta: un’auto emozionante, manifesto di progresso e di tecnologia. E ovviamente sarà elettrica.

Queste le parole di Luca Napolitano CEO di Lancia che potrebbero far storcere il naso agli appassionati per quanto la parte in cui si afferma che sarà una “vera” Delta. La vera che conosciamo non aveva certo un motore elettrico e chi ama questo modello avrà sicuramente da ridire in merito, ma la possibilità di avere la carrozzeria che la richiami può comunque far gola a chi ha sempre desiderato guidarne una. Certo è che i commenti nel post sui social della nostra fonte non sono per niente edificanti e come volevasi dimostrare i fan di questa auto non sono molto contenti.

Prova Lancia Delta scheda tecnica opinioni e dimensioni 1.6 Multijet Platino DPF

Ci avevano già provato con un modello del tutto rinnovato anche nel design, risalente al 2008, che ovviamente non fu accolto bene dal pubblico e dal mercato restando un mezzo flop da dimenticare. Riuscirà dunque il design classico a ribaltare le sorti di questo grande marchio Delta? Per saperlo bisognerà aspettare il 2026, anno in cui è stato fissato l’esordio della Delta Elettrica. Seppur gli appassionati sono sempre più sconfortati dall’avvento dell’elettrico, purtroppo il cambiamento è inevitabile ed infatti Napolitano ha ribadito che:

Costruiremo vetture con un grande senso di responsabilità nei confronti del mondo in cui viviamo, visto che i nostri clienti vogliono una guida pulita, e la rivoluzione verso l’elettrico puro è in linea con la nostra tradizione di grande innovazione tecnologica. Siamo stati i primi a lanciare la filosofia ecochic con il Gpl e il metano, e dal 2020 con il mild hybrid, e oggi non abbiamo già più in gamma alcun modello puramente a benzina o a gasolio.

Prima dell’arrivo della Delta, nel 2024 infatti ci sarà anche il rilancio della Ypsilon altro grande cavallo di battaglia di Lancia. Ricordiamo infatti che non esiste solo il mercato italiano, ma anche quello europeo che esige standard ambientali ed è quello a cui la casa italiana punterà con questi rilanci.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *