Home » Kawasaki: è ufficiale il ritiro dal MotoGP, continuerà, forse, a correre in Spagna

Kawasaki: è ufficiale il ritiro dal MotoGP, continuerà, forse, a correre in Spagna

Spread the love

Kawasaki: è ufficiale il ritiro dal MotoGP, continuerà, forse, a correre in SpagnaLe indiscrezioni giravano fin dagli ultimi giorni dello scorso anno

La Kawasaki si ritira, le voci insistenti sono diventate realtà, ufficialmente confermato dalla casa giapponese il ritiro della sua formazione dal Motomondiale. Sostanzialmente, il motivo dell’ abbandono è la pesante crisi economica internazionale con conseguente calo delle vendite.

Il risparmio di oltre 31 milioni di euro potrebbe rappresentare una valida giustificazione per la drastica decisione.

A mezzo comunicato stampa, la Kawasaki comunica ufficialmente: “Gli effetti della crisi finanziaria in corso nell’economia mondiale sono importanti e pensiamo che sia necessario un po’ di tempo per la ripresa. Abbiamo ritenuto necessario rivedere la ripartizione delle nostre risorse finanziarie e abbiamo deciso di rinunciare alla partecipazione alla MotoGP per la stagione 2009”.

Una notizia catastrofica per i piloti ufficiali dalla stagione 2009, Marco Melandri e John Hopkins, che, a quanto pare, si prenderanno un anno di ferie forzate. Sempre secondo le indiscrezioni la decisione del ritiro era già stata comunicata con una lettera ai dipendenti negli ultimi giorni del 2008, anche se, Kawasaki era già iscritta nella lista provvisoria del MotoGP del 2009 assegnando il numero 21 a John Hopkins e 33 a Marco Melandri.

Nessuna notizia certa relativa alteam spagnolo di Jorge Martinez che continuerebbe a portare le moto in pista, dove sono già presenti in 125 e 250 con Aprilia. Top secret sugli eventuali piloti.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *